You are here:   Home Film Corea del Sud Pluto (2012)

Pluto (2012)

Friday, 26 October 2012 18:18 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

pluto_0Ormai Battle Royale (2000) è storia del passato: non è più un intervento diretto della società a spingere i giovani a una letale lotta per la sopravvivenza, sono gli studenti stessi a innescare un gioco al massacro per scoprirsi finalmente superiori ai compagni. Nel suo secondo lungometraggio dopo l'insolito Passerby #3 (2010), Shin Su-won abbandona la palude metacinematografica e illustra con stile contundente le estreme conseguenze del desiderio di primeggiare a ogni costo, in uno slancio individualistico che non ha più ancore di sostegno sociali - i genitori sono fantasmi assenti, mentre la struttura scolastica è interessata solo a mantenere la quiete.

Il sistema d'istruzione coreano premia l'elite degli studenti, quell'1% in grado di ottenere i voti più alti, che ha garantito l'accesso alle migliori università e quindi a una carriera certa. Gli altri sono semplici cavie, carne da macello utile solo a rappresentare una sfida iniziatica. June si ritrova coinvolto in una sfida con Yujin, il primo della scuola, e lentamente apprende quale sia il prezzo da pagare per entrare nel gruppo che frequenta le massacranti lezioni speciali di preparazione agli esami d'ammissione. Il ragazzo è titubante, ma ormai l'ingranaggio è pronto a stritolare tutti.
Senza mai sconfinare nel cinema di genere, Pluto (titolo che viene dalla diatriba se considerare Plutone un pianeta o un planetoide) è capace di coniugare uno sguardo realistico su quanto comporta il richiamo continuo alla competizione come quadro esistenziale assoluto e un'esasperazione agghiacciante di come potrebbe essere la convivenza umana se la lotta per la supremazia da impalpabile e strisciante si trasformasse in una di carne, sangue e dolore. Con estrema lucidità, Shin Su-won adotta un punto di vista interno al gruppo di ragazzi che prende in esame, e da perfetta entomologa ne disseziona i desideri, le aspirazioni e la confusione, che da un lato li porta a voler sfogare ogni desiderio, dall'altro li fa comunque cercare legami che vadano oltre l'utilità immediata (come mostra la difficile relazione che infine si instaura tra June e Yujin). Accompagnato da una colonna sonora vibrante, Pluto ragiona a mente fredda su materiale incandescente, e compone una lettura sfaccettata delle molte ambiguità di un periodo di transizione alla base degli uomini e delle donne del futuro.


paese: Corea del Sud
anno: 2012
regia: Shin Su-won
sceneggiatura: Shin Su-won
attori: David Lee (Kim June), Seong Joon (Yujin Taylor), Kim Kkob-bi (Jung Su-jin), Kim Kwon (Han Myung-ho), Yu Kyung-soo (Park Jung-jae), Seon Joo-ah (Kang Mi-ra), Nam Tae-boo (Choi Bo-ram), Jo Seong-ha (detective), Park Sang-woo (detective), Kil Hae-yeon (madre di June)




sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook
This site uses encryption for transmitting your passwords. ratmilwebsolutions.com